3 motivi per non mangiare frutta di notte!

3 motivi per non mangiare frutta di notte!

Una dieta equilibrata contribuisce a uno stile di vita sano. Soprattutto frutta e verdura dovrebbero essere nel nostro menu giornaliero, poiché sono ricche di vitamine e minerali. Non c’è da stupirsi che la Società tedesca di nutrizione (DGE) raccomandi quotidianamente tre porzioni di verdura e due porzioni di frutta mangiare. Ma attenzione, anche se il frutto è molto sano, l’ideale è evitarlo di notte. Perché frutti come mele, banane o uva contengono molto zucchero della frutta, chiamato anche fruttosio, che può causare problemi al nostro corpo durante la notte.

Perché non dovresti mangiare frutta di notte

1. Mangiare la frutta in ritardo ti tiene sveglio

Il fruttosio nel frutto è uno degli zuccheri semplici che forniscono energia rapida. Ma soprattutto la sera o poco prima di andare a letto, troppa energia ci tiene svegli e ci impedisce di dormire. Pertanto, è meglio mangiare frutta zuccherata al mattino. Nello yogurt o nel porridge, ti dà molta energia e ti mantiene pieno più a lungo! Se hai frutta di notte, usa varietà a basso contenuto di zucchero come mirtilli, lamponi, papaia o pompelmo. Una manciata è una buona guida per le dimensioni della porzione.

2. La frutta provoca indigestione notturna

Mangiare la frutta in ritardo influisce anche sulla nostra digestione, che deve ricominciare di notte. Spesso il frutto non può più essere digerito correttamente a fine giornata, quindi rimane nell’intestino crasso. Lì può fermentare e causare gonfiore.

Se hai uno stomaco sensibile e sei incline al bruciore di stomaco, non dovresti certo mangiare frutta zuccherata e acida di notte poiché favoriscono l’eruttazione dell’acidità di stomaco. Se hai mangiato frutta di notte, non dovresti sdraiarti direttamente in quanto ciò favorisce il bruciore di stomaco. Una breve passeggiata, invece, stimola la digestione e dona sollievo. Inoltre, vengono provati tè come la camomilla o la menta piperita e veri rimedi casalinghi per problemi gastrointestinali. Hanno un effetto calmante e stimolano la digestione.

Fondamentalmente, vale quanto segue: il tuo corpo può digerire meglio i tipi di frutta a basso contenuto di zucchero durante la notte. Questi includono mirtilli, lamponi, papaia, anguria o albicocche. Tuttavia, non mangiarne più di una manciata.

Interessante anche: i migliori rimedi casalinghi per problemi digestivi >>

3. La frutta di notte può farti ingrassare

A lungo termine, il consumo eccessivo di frutta zuccherata può favorire l’aumento di peso. Poiché il nostro corpo non è più in grado di convertire l’intera quantità di fruttosio in energia durante la notte, i carboidrati in eccesso si trasformano in grasso nel fegato. Questo grasso torna nel flusso sanguigno e viene immagazzinato nelle nostre cellule.

Snack alternativi per la sera

In alternativa, puoi fare una serie di altri spuntini di notte che sono salutari e non ti impediranno di dormire. Idealmente, dovresti mangiare pasti ricchi di proteine. Sono quindi adatti uova, pesce magro, tofu o latticini a basso contenuto di grassi come il quark magro. Ti riempiono e stimolano il tuo metabolismo.

Interessante anche: Snack sani – I migliori snack >>

Video: basso contenuto di zucchero: questi tipi di frutta sono a basso contenuto di zucchero

Leave a Reply

Your email address will not be published.