4 motivi per mangiare più ribes

4 motivi per mangiare più ribes

Il ribes è così sano

Sebbene il ribes probabilmente crescesse originariamente in Asia, le bacche dure riuscirono a mettere radici nel suolo europeo molti secoli fa. I cespugli e le siepi di uva spina sono originari dell’Europa settentrionale sin dal Medioevo. Come frutto di bosco regionale e stagionale, il ribes peloso è semplicemente una parte dell’estate. A seconda della varietà, il ribes, che appartiene al genere del ribes, matura da giugno ad agosto.

Chiunque abbia sempre dormito durante la stagione dell’uva spina dovrebbe prepararsi ora. La Germania è il più grande produttore mondiale di ribes. Quasi il 50 percento della produzione mondiale di uva spina viene prodotto qui. I primi lotti delle deliziose bacche sono ora disponibili nei mercati settimanali e nei supermercati. Le bacche mature sono molto dolci. Contengono quasi tanto zucchero quanto l’uva. Le diverse varietà si riconoscono dalla loro colorazione. Tipico è il ribes rosso o verde. La buccia dura e spessa delle bacche è traslucida, lasciando intravedere l’interno striato. Ed è pieno di preziose sostanze nutritive. In media, 100 grammi di ribes nero contengono:

  • Carboidrati (8,5 grammi)
  • Potassio (200 milligrammi)
  • Calcio (30 milligrammi)
  • Magnesio (15 milligrammi)
  • Fosforo (30 milligrammi)
  • Vitamina C (35 milligrammi)
  • Vitamina E (0,6 milligrammi)

Il ribes porta questi benefici per la salute

1. La fibra ti riempie e regola la digestione

Con soli 150 grammi di ribes nero, puoi ottenere più di un quarto della fibra giornaliera raccomandata. Il ribes nero ti riempie rapidamente grazie al suo alto contenuto di fibre vegetali non solubili. La fibra si gonfia nello stomaco e in altri tratti digestivi. A causa di questo aumento di volume, la sensazione di sazietà si instaura rapidamente. Gli alimenti ricchi di fibre come il ribes si muovono più lentamente attraverso il sistema digestivo, un altro motivo per l’effetto duraturo della sazietà. Anche la digestione è stimolata. Perché il maggior volume delle feci stimola i recettori e le cellule nervose sulle pareti interne dell’intestino, che favoriscono un ritmo naturale di digestione e svuotamento.

2. Regolare l’aumento della glicemia

Il ribes nero può avere un effetto positivo sui livelli stabili di zucchero nel sangue. La fibra che contiene, come la pectina, rallenta l’assorbimento dello zucchero nel flusso sanguigno. Ciò previene i picchi di zucchero nel sangue che inevitabilmente portano a voglie quando viene lasciata troppa insulina nel sangue. In uno studio, i ricercatori sono stati in grado di scoprire che l’estratto di ribes nero può avere un effetto inibitorio sull’alfa-glicoside. L’enzima trasporta lo zucchero dal cibo digerito nell’intestino nel flusso sanguigno. Se è inibito, meno zucchero entra nel sangue. Il livello di zucchero nel sangue rimane stabile.

Per saperne di più: Con questi suggerimenti puoi abbassare il livello di zucchero nel sangue >>

3. Può supportare la salute del cervello

Il ribes nero è ricco di sostanze botaniche antiossidanti come fenoli, flavonoidi e antociani. Questi possono proteggere i vasi e le cellule nervose dallo stress ossidativo e prevenire lo sviluppo di malattie degenerative legate all’età. Gli acidi sani come l’acido citrico, malico e tartarico sembrano essere particolarmente importanti per la salute del cervello. Tutti si trovano nel ribes e, secondo gli studi, possono prevenire l’accumulo di ferro nelle cellule. Livelli elevati di ferro cellulare possono aumentare il rilascio di radicali liberi nel corpo. Questi composti aggressivi dell’ossigeno sono responsabili di malattie degenerative come l’Alzheimer e la demenza.

Leggi presto: Con la dieta MIND contro la demenza >>

4. Rafforza il sistema immunitario, i capelli e le ossa

Il ribes nero è ricco di vitamina C. Rafforza il nostro sistema immunitario e ci mantiene in forma. Inoltre, i frutti estremamente forti contengono potassio, calcio, ferro e magnesio, tra le altre cose, che assicurano capelli, unghie e ossa forti. E: Le bacche miracolose sottovalutate possono essere facilmente integrate in una dieta. Perché: il ribes nero contiene solo circa 40 calorie per 100 grammi e quasi nessun grasso. Tuttavia, non è da sottovalutare il contenuto di zucchero di circa 7 grammi. Pertanto, una dieta a base di ribes puro non è raccomandata.

Consiglio di lettura: 5 motivi per mangiare più skyr >>

Suggerimenti di ricette con ribes

Nel video: frittelle russe con ribes

Leave a Reply

Your email address will not be published.