5 cibi sani per un sistema immunitario rafforzato

5 cibi sani per un sistema immunitario rafforzato

Per poter svolgere i complessi compiti del sistema immunitario, il nostro corpo ha bisogno di un apporto regolare di vitamine e sostanze nutritive.

Ma quali alimenti contengono questi importanti nutrienti e come possiamo inserirli nella nostra dieta quotidiana? Qui ti mostriamo 5 cibi sani che aiutano a rafforzare il sistema immunitario.

1. Cavolini di Bruxelles: la vera bomba alla vitamina C

È risaputo che gli agrumi contengono molta vitamina C. Ma lo sapevate che i cavolini di Bruxelles possono essere definiti un vero fornitore di vitamina C? Ecco un piccolo confronto: gli agrumi hanno un contenuto medio di vitamina C di 53 mg/100 g, mentre i cavolini di Bruxelles sono quasi imbattibili con un incredibile 110 mg/100 g! Questo fatto, unito ai tanti sfiziosi metodi di preparazione, può dare una seconda possibilità in cucina a verdure spesso impopolari!

2. Zenzero: il potenziatore immunitario del tubero

Lo zenzero fresco è adatto anche come potenziatore immunitario. Il tubero miracoloso convince con il suo effetto antiossidante, antinfiammatorio e antimicrobico e l’assunzione regolare può aiutare a ridurre il rischio di infezione. Lo zenzero funziona meglio se consumato preventivamente. Per fare questo, puoi semplicemente versare acqua bollente sulle fette di zenzero sbucciate e lasciarle in infusione per 5-10 minuti. A proposito, il tè allo zenzero aiuta anche molto bene contro nausea e indigestione. Se il tè è troppo caldo per te, puoi addolcire la bevanda con un po’ di miele, il che ci porta al punto successivo della nostra lista.

3. Miele: un rimedio secolare

Il miele è stato usato come rimedio medicinale per secoli. Oltre ad essere ricco di molte vitamine e nutrienti, ha anche un effetto antinfiammatorio e antibatterico dovuto al perossido di idrogeno che contiene. Un tipo di miele particolarmente pregiato è il miele di Manuka della Nuova Zelanda perché contiene il principio attivo unico MGO (metilgliossale). Questo ingrediente attivo ha dimostrato di avere un effetto eccezionalmente forte nella lotta contro i batteri. Il miele di Manuka è disponibile con diversi contenuti MGO. Di norma vengono offerti dosaggi compresi tra MGO 100 e MGO 1000. Un’assunzione regolare di Miele di Manuka 550, ad esempio, favorisce una flora intestinale equilibrata, che a sua volta sostiene il sistema immunitario.

4. Kale – il cibo super locale

Il cavolo cappuccio è uno dei supercibi locali e può essere considerato l’ortaggio più nutriente insieme ai cavoletti di Bruxelles, ai broccoli e alla verza. È ricco di vitamina C e vitamina A. Contiene anche molti minerali come acido folico, ferro, potassio, calcio e magnesio. Il cavolo cappuccio contiene anche sostanze vegetali secondarie, dette antiossidanti, che proteggono il corpo dai radicali liberi.

5. Mirtilli – Il fornitore di energia delle bacche

In naturopatia i mirtilli sono uno dei principali alimenti che aiutano anche a rafforzare il sistema immunitario. Sono una buona fonte di vitamina C e forniscono anche molti antiossidanti. La sostanza vegetale secondaria antocianina, che conferisce alle bacche il loro colore intenso, ha anche un effetto antinfiammatorio e può aiutare a rafforzare il sistema immunitario. Sia i batteri nell’intestino che le tossine sono collegati.

L’alto contenuto di pectina della fibra alimentare ha anche un effetto positivo sulla flora intestinale, che a sua volta sostiene il sistema immunitario.

Leave a Reply

Your email address will not be published.