Blocco a Natale?  Drosten avverte

Blocco a Natale? Drosten avverte

I numeri della corona stanno aumentando in tutto il paese. Con 50.196 test positivi in ​​24 ore, il Robert Koch Institute (RKI) ha registrato un nuovo massimo dall’inizio della pandemia. L’incidenza a sette giorni sale a 249,1. Gli stati federali stanno reagendo al peggioramento della situazione. Il modello 2G è in vigore in Sassonia dall’8 novembre. Ciò significa che solo chi è guarito e chi è stato vaccinato può recarsi in ristoranti, pub o discoteche. Berlino sta anche rafforzando le regole della corona. Da lunedì ci sarà anche il 2G nella capitale.

Drosten: Non si possono escludere misure di chiusura

Il virologo Christian Drosten ha parlato nel podcast NDR L’aggiornamento del coronavirus di una “vera situazione di emergenza”. Ritiene che nuove restrizioni sui contatti siano inevitabili. “Dobbiamo fare qualcosa ora”, ha detto il capo della virologia alla Berlin Charité. “Quindi ora probabilmente dobbiamo controllare di nuovo l’attività dell’infezione attraverso misure di contatto, non probabilmente, ma sicuramente”. Si prevede un inverno Corona “molto faticoso” “con nuove, per così dire: misure di spegnimento”.

Sconfiggi la pandemia della corona con i vaccini

Se il numero di vaccinazioni non continua ad aumentare, ci si possono aspettare altri 100.000 decessi per corona. Questa è una “stima prudente”, ha avvertito Drosten. Dal punto di vista di Drosten, non è sufficiente ridurre a sufficienza i numeri di corona con la regola 3G. Chiunque non sia stato vaccinato e si rechi a un evento o a lavorare con un test negativo può essere infettato lì perché anche le persone vaccinate possono trasmettere il virus. Per sconfiggere la pandemia a lungo termine, “l’obiettivo ideale è triplicare la popolazione completamente vaccinata”.

Fonti: waz.de, fr.de

Leave a Reply

Your email address will not be published.