Dieta senza zucchero: 5 consigli per l’astinenza dallo zucchero

Dieta senza zucchero: 5 consigli per l’astinenza dallo zucchero

Quali sono i segni di astinenza da zucchero?

Il consumo di zucchero porta al rilascio di ormoni felici come la dopamina o gli oppioidi per alleviare il dolore nel nostro corpo. Da una prospettiva evolutiva, questa reazione ha molto senso. Quando i nostri antenati mangiavano determinati cibi zuccherati, cioè cibi ad alto contenuto energetico, venivano ricompensati con gli ormoni provenienti dai centri di ricompensa del cervello. E coloro che avevano più energia disponibile potevano cacciare più a lungo, correre più velocemente e avere maggiori possibilità di sopravvivenza. Tuttavia, il progresso industriale ha consentito oggi agli esseri umani di consumare molto più zucchero di quanto non sia buono per noi. Non dovremmo mangiare più di 50 grammi di zucchero al giorno. Gli adulti consumano in media il 35% in più, i giovani fino al 75% in più.

Tanto zucchero porta a un’attivazione eccessiva dei centri di ricompensa del nostro cervello. Nel tempo si sviluppano effetti simili alla dipendenza, come si può vedere con l’uso di droghe. Sebbene lo zucchero non sia classificato come una droga, la “dipendenza da zucchero” soddisfa cinque degli undici criteri per l’abuso di sostanze: consumo/uso eccessivo per un lungo periodo di tempo, voglie, uso pericoloso nonostante gli effetti collaterali noti, tolleranza e sintomi di astinenza.

Chiunque faccia una disintossicazione dallo zucchero e segua una dieta completamente priva di zucchero per la prima volta noterà alcuni di questi tipici sintomi di astinenza:

  • male alla testa
  • fatica
  • impotenza
  • letargia
  • Dolori muscolari
  • vertigini
  • disordini del sonno

I benefici di una dieta senza zucchero

Ne vale la pena. Perché se riduci il consumo di zucchero o addirittura smetti del tutto, puoi godere di molti benefici per la salute. Lo zucchero promuove i processi infiammatori nel corpo. I problemi gastrointestinali e digestivi sono associati a un aumento del consumo di zucchero. Puoi finalmente normalizzare la tua digestione con la dieta senza zucchero. Anche il tuo aspetto può migliorare. La classica faccia da zucchero con brufoli e macchie infiammatorie sarà un ricordo del passato. Probabilmente l’effetto più grande è la perdita di peso. Seguire una dieta sana e senza zucchero con cibi freschi può aiutarti a perdere i chili in eccesso e mantenere il peso desiderato a lungo termine.

Cosa aiuta con l’astinenza da zucchero: 5 consigli

Abbiamo messo insieme alcuni suggerimenti per te che possono aiutarti ad alleviare i peggiori sintomi di astinenza da zucchero senza compromettere la dieta senza zucchero.

1. Bevi molta acqua

Quando le voglie di dolci sorgono durante l’astinenza da zucchero, anche le persone più volitive possono diventare rapidamente deboli. Ma invece di ricorrere a dolci scorte e assecondare il desiderio di zucchero, bevi solo uno o due bicchieri d’acqua. Questo riempie lo stomaco e non solo placa la sete, ma anche la voglia di zucchero. A proposito, non c’è niente di sbagliato nel condire l’acqua con menta, limone o qualche pizzico di arancia.

anche delizioso: Ecco perché dovresti bere più acqua di cocco >>

2. Esercizio e sport

Niente batte la voglia di zucchero come la distrazione. Diventa attivo, fai una passeggiata e continua a muoverti per ridurre l’astinenza da zucchero. Poiché la disintossicazione dallo zucchero avviene nella mente, la distrazione e l’esercizio fisico sono vere cure miracolose per i sintomi. Se hai buone esperienze con la meditazione, puoi anche meditare per scongiurare il desiderio.

3. Fai uno spuntino e segui una dieta equilibrata

Una dieta senza zucchero in realtà non dovrebbe essere un programma di ascesi. Quando il tuo corpo desidera ardentemente lo zucchero, hai mal di testa, o sei stanco e depresso, fai uno spuntino sano come noci o verdure. Alcuni pomodorini o una manciata di noci contengono molti nutrienti importanti che puoi reintegrare rapidamente. Inoltre, assicurati di seguire una dieta equilibrata durante il giorno. Una sana colazione è un buon punto di partenza per la giornata. Mangia verdure fresche e molte fibre a pranzo ea cena per mantenere i livelli di zucchero nel sangue il più stabili possibile e prevenire le voglie.

Aiuta: I migliori snack con una dieta senza zucchero >>

4. Mangia frutta

La frutta è sicuramente consentita con una dieta senza zucchero, perché l’importante è evitare lo zucchero aggiunto, che spesso è nascosto segretamente negli alimenti prodotti industrialmente. Se la disintossicazione da zucchero ti dà mal di testa o ti fa sentire debole e stanco, prendi una manciata di mirtilli, mangia fragole fresche di stagione o mangia una banana matura.

5. Dormi a sufficienza

Lo zucchero fornisce al nostro corpo energia a breve termine e ci rende svegli ed efficienti. Tuttavia, se dormi dalle sette alle otto ore consigliate al giorno, il tuo corpo non fa affidamento su stimolanti aggiuntivi e stimolatori di energia come lo zucchero. Chiunque abbia dormito bene la notte ha meno voglie di cibi zuccherati e può persino superare più facilmente le voglie acute di zucchero durante la disintossicazione.

Nel video: ecco cosa succede con la disintossicazione dallo zucchero e questi trucchi aiutano contro l’astinenza

Leave a Reply

Your email address will not be published.