Ecco come la dieta pescetaria è sana

Ecco come la dieta pescetaria è sana

2. Capelli sani grazie all’olio di pesce e agli acidi grassi

Gli acidi grassi omega-3 ingeriti dalla dieta Prescetaria ricca di pesce possono non solo proteggere le cellule della pelle, ma anche rafforzare i capelli e le radici dei capelli. Negli studi, i ricercatori sono stati in grado di osservare che gli acidi grassi omega-3 e omega-6 come integratore alimentare di una dieta equilibrata possono rallentare la caduta dei capelli nelle donne e migliorare la densità dei capelli. Un altro studio del 2018 ha rilevato che l’olio di pesce sgombro fermentato ha un effetto stimolante sulla crescita dei capelli nei volontari.

3. Protezione cellulare antiossidante

Gli antiossidanti che otteniamo dal cibo proteggono le cellule del nostro corpo dagli effetti dannosi di composti radicali dell’ossigeno. Le vitamine sono sostanze antiossidanti particolarmente potenti che legano i radicali liberi e aiutano a prevenire i danni. Le vitamine svolgono quindi un ruolo speciale nella nostra pelle. I segni dell’invecchiamento, come le rughe, sono il risultato di Danno cellulare alla nostra pelle, che sono guidati da composti dell’ossigeno altamente reattivi e aggressivi. Le persone che mangiano pesce regolarmente mangiano molti pesci importanti. Antiossidanti come le vitamine A, D, K, E e vitamine del gruppo B. L’aringa, ad esempio, contiene vitamine ricche e, come parte di una dieta pescetaria equilibrata, può aiutare a prevenire i segni dell’invecchiamento precoce della pelle.

suggerimenti e raccomandazioni

Vuoi saperne di più sulla dieta pescetaria? Nel nuovo libro “Mangiatevi belli! Pescetariani – Il nuovo modo di vivere” del Prof. Dr. Werner Mang, in 128 pagine troverete tutto quello che c’è da sapere sul pescetarianesimo, su come cambiare con successo la vostra dieta e sui benefici del regolare consumo di pesce per la tua salute.

Nel “Pescetarian Cookbook” di Carla de Vries troverai 100 deliziose e semplici ricette pescetarie che puoi cucinare subito a casa. Aggiungi varietà pescetaria ed equilibrio alla tua dieta!

Aiuta molto? Meglio pesce solo due volte a settimana

Indipendentemente dalla dieta che segui: assicurati di seguire una dieta equilibrata ed evita il consumo eccessivo di alimenti presumibilmente particolarmente salutari. Naturalmente, il pesce è sano e fornisce al corpo un gran numero di importanti nutrienti, acidi grassi e minerali. Anche mangiare pesce più volte al giorno non è una buona idea. Il Società tedesca di nutrizione consiglia circa due porzioni di pesce a settimana. Segui questa raccomandazione come parte della dieta pescetaria.

Il consumo eccessivo di pesce non è raccomandato per almeno due motivi. Primo i mari e le acque sono già fortemente sovrasfruttati. L’appetito umano per i pesci sta già avendo un forte impatto negativo sugli ecosistemi marini, fluviali e lacustri. Proprio per motivi di sostenibilità e protezione ambientale, dovresti adeguare il consumo di pesce. Al secondo posto molte specie di pesci sono contaminate da tossine ambientali. I pesci predatori come il tonno hanno un alto livello di mercurio. La tossina si accumula nel nostro corpo con l’aumento del consumo e può causare danni alla nostra salute. Le conseguenze possono essere mal di testa, danni ai nervi o nausea.

Nel video: gli acidi grassi Omega-3 sono così salutari per te

Leave a Reply

Your email address will not be published.