Evita 3 errori dietetici al caldo

Evita 3 errori dietetici al caldo

L’estate è la stagione preferita di molte persone – dopo tutto, le temperature stanno aumentando così che dopo il lavoro possiamo sederci al sole pomeridiano e fare un barbecue con gli amici o nuotare nella piscina all’aperto o nel lago durante il fine settimana. Purtroppo il caldo ha anche degli svantaggi: ad esempio può influire sul nostro sonno o causare problemi circolatori e mal di testa. Dovremmo anche cambiare alcune abitudini alimentari quando la temperatura è alta.

In generale, in estate, soprattutto quando la temperatura è intorno ai 30 gradi, dovremmo mangiare cibi leggeri e porzioni più piccole, poiché i cibi pesanti e ricchi di grassi sovraccaricano il nostro organismo. La loro digestione estrae energia da noi e produce anche calore. Spiegheremo anche cos’altro deve essere preso in considerazione per sostenere il nostro corpo.

Estate 2022: evita 3 errori nutrizionali

1. Poca frutta e verdura

In estate, perdiamo molti liquidi attraverso la sudorazione, il che aumenta il nostro bisogno di liquidi. Per evitare la disidratazione, non dobbiamo solo bere abbastanza acqua, ma anche mangiare abbastanza frutta e verdura. Molte varietà, come anguria, cetriolo, pomodoro, fragola o zucchine, hanno un alto contenuto di acqua. I vari tipi di frutta e verdura forniscono anche importanti vitamine e minerali che supportano il nostro organismo.

2. Mangia con poco sale

Sappiamo tutti che troppo sale non è salutare – non c’è da stupirsi che la Società tedesca di nutrizione (DGE) raccomandi di non superare la quantità giornaliera di 6 grammi di sale, che corrisponde a circa un cucchiaino. Sfortunatamente, molte persone in questo paese consumano molto sale, il consumo medio pro capite di sale in Germania è di 8-10 grammi. E non senza conseguenze: mangiare sale sovraccarica i reni e può anche causare ipertensione, quindi dobbiamo attenerci alla quantità specificata dal DGE. In estate, invece, abbiamo bisogno di più sale a causa della perdita di sudore, motivo per cui possiamo aggiungere un po’ più sale quando le temperature sono elevate.

3. Evita i cibi piccanti

Leggi spesso che dovresti evitare i cibi piccanti in estate, ma non è del tutto vero. I peperoni in particolare fanno sudare a causa della capsaicina che contengono, ma questo innesca anche una reazione di raffreddamento nel corpo perché colpisce i recettori del calore nella bocca. Se ti piace, non devi rimanere a corto di curry tailandese e compagnia. Un altro vantaggio: i peperoni contengono ingredienti antibatterici e stimolano la circolazione.

Interessante anche: Peperoncino – 5 benefici per la tua salute >>

Leave a Reply

Your email address will not be published.