Queste 5 cose accadono quando mangi una banana ogni giorno

Le banane non furono importate in Europa fino al 19° secolo, ma divennero rapidamente uno dei frutti più popolari. In questo paese, la banana è il secondo frutto più popolare dopo la mela, e con buone ragioni. Dopotutto, la frutta gialla non solo ha un buon sapore, ma è anche un’adeguata fonte di nutrienti ed energia.

Quanto sono sane le banane?

Come condimento per il porridge, uno spuntino salutare fuori pasto o sul pane alla banana. Adoriamo le banane, che possono essere preparate in un modo meravigliosamente versatile. Il frutto giallo ha relativamente più calorie o fruttosio rispetto ad altri frutti, motivo per cui viene spesso definito un alimento grasso malsano – completamente sbagliato. perché la banana lo è a basso contenuto di grassi, un sano fornitore di energia e ricco di nutrienti sani. Particolarmente notevole è il suo alto valore di potassio e magnesio. Ma dai un’occhiata ai sani valori nutrizionali della crostata di frutta per te.

Valori nutrizionali delle banane per 100 grammi

calorie 95 calorie
proteina 1,2 g
Grasso 0,2 g
carboidrati 20 g
fibra 2 g
vitamina E 0,3 mg
vitamina C 11 mg
acido folico 14 mcg
sodio 1 mg
potassio 367 mg
calcio 7 mg
magnesio 30 mg
ferro da stiro 0,4 mg

Queste 5 cose accadono quando mangi una banana ogni giorno

Spieghiamo esattamente come il consumo quotidiano di banane influisce sul tuo corpo:

1. La banana ti dà una nuova energia veloce

Se hai voglie, è meglio prendere una banana invece del cioccolato. La combinazione di zucchero naturale della frutta e foraggio grezzo riduce l’appetito e ti dà rapidamente nuova energia. Per inciso, l’indice glicemico (IG) della banana è moderato intorno a 52. Per la classificazione: l’IG misura l’efficacia della glicemia dei carboidrati. Ciò significa che il livello di zucchero nel sangue non scende di nuovo rapidamente dopo il consumo, ma rimane stabile. Gli alimenti sono classificati da 0 a 100. Le banane acerbe hanno un GI di 30 e le banane mature hanno un GI di 60. Tuttavia, si consiglia alle persone con diabete di non mangiare banane troppo mature. Se una banana viene comunque consumata, i diabetici dovrebbero prestare attenzione al livello di zucchero nel sangue.

>> Questa scatola di banane (circa 9 euro) è molto pratica per proteggere la tua banana dai lividi in movimento.

2. Le banane proteggono la salute dell’intestino

Come accennato in precedenza, le banane contengono fibre come le pectine, che si gonfiano nell’intestino e rallentano la digestione. Mentre il valore della frutta gialla è gestibile (3 grammi per 100 grammi), le banane contengono amido resistente. È indigeribile e passa attraverso l’intestino tenue senza poterlo utilizzare. Viene scomposto solo nell’intestino crasso. Visto in questo modo, l’amido resistente funge da fibra alimentare. L’amido resistente riequilibra la flora intestinale e ha un’influenza positiva su di essa. Le banane sono anche un vero rimedio casalingo per la diarrea perché le pectine legano l’acqua in eccesso nel corpo. Schiacciare o frullare in anticipo con una forchetta.

3. Le banane riducono il rischio di malattie cardiache

Frutta e verdura forniscono preziosi antiossidanti, comprese le banane. Le sostanze vegetali secondarie proteggono le nostre cellule dai radicali liberi e quindi possono prevenire efficacemente varie malattie. Gli antiossidanti nelle banane includono dopamina e catechine. La dopamina è anche considerata il “messaggero della felicità” e si presenta come neurotrasmettitore nel cervello. Promuove la nostra spinta interiore e, quando viene rilasciato nel cervello, fornisce un effetto gratificante. Le catechine sono considerate agenti antietà perché prevengono l’invecchiamento cutaneo prematuro causato dai raggi UV, abbassano i livelli di colesterolo e proteggono dall’indurimento delle arterie. Di conseguenza, il rischio di ictus e infarto può essere notevolmente ridotto.

4. La banana rafforza le tue ossa

Calcio, magnesio, vitamina D e magnesio sono i nutrienti più importanti di cui abbiamo bisogno per il metabolismo osseo. Abbiamo trovato quest’ultimo nelle banane (27 mg per 100 grammi). Una banana da sola copre un sesto del nostro fabbisogno giornaliero di magnesio. Altre fonti vegetali di magnesio sono semi di zucca, cacao, noci e legumi. Oltre a una dieta sana, anche l’esercizio fisico regolare svolge un ruolo importante nella prevenzione della disgregazione patologica della sostanza ossea.

5. La banana lascia i capelli belli

I numerosi minerali delle banane, come lo zinco e il potassio, così come le vitamine del gruppo B, apportano benefici ai capelli e li rafforzano dall’interno. Come maschera fatta in casa, la banana idrata la criniera, dona una lucentezza radiosa e rafforza la struttura del capello. Basta schiacciare una banana, mescolarla con un cucchiaio di olio d’oliva per formare una pasta cremosa e applicarla sui capelli. Lascia agire per circa un’ora e poi lava bene i capelli.

Frutta verde o gialla: quando è la banana più sana?

Il colore della banana cambia a seconda di quanto è matura. I frutti acerbi sono verdi, le banane mature sono di un giallo brillante. Il contenuto di nutrienti delle banane cambia a seconda del grado di maturazione. Le banane verdi sono ricche di fibre e potassio. I frutti di colore giallo pallido sono ricchi di magnesio e hanno il più alto contenuto proteico. I frutti maturi con la buccia marrone sono una rapida fonte di energia e sono più digeribili.

Perché la banana è piegata?

Lo sapevate? I fiori del banano, da cui si sviluppa il frutto, crescono da una pianta perenne. L’infruttescenza che cresce dalla pianta perenne si chiama cespo – può raggiungere un peso da 35 a 50 chilogrammi ed è quindi così pesante che il cespo tende verso terra. I frutti, invece, crescono verso il sole, quindi assumono una forma storta.

Interessante anche: questo è quello che succede quando mangi un melograno tutti i giorni>>

Deliziose e salutari ricette di banane

Leave a Reply

Your email address will not be published.