Sinusite: 4 rimedi casalinghi per la sinusite

Sinusite: 4 rimedi casalinghi per la sinusite

Quando abbiamo il raffreddore, spesso soffriamo di naso che cola o chiuso. Ma anche quelli legati al naso e alla gola cavità ossee craniche può essere influenzato da eccessiva secrezione o costipazione. Se i corrispondenti virus del raffreddore o batteri dal naso entrano nei nostri seni, possono innescare un’infiammazione acuta lì. La sinusite di questo tipo di solito guarisce da sola entro poche settimane. Dopo un periodo di 3 mesi si parla di sinusite cronica.

Sinusite: cause e sintomi

Nella maggior parte dei casi, un’infezione del seno è dovuta a un’influenza da raffreddore o virale. I batteri sono raramente responsabili di questo. In entrambi i casi, gli agenti patogeni causano infiammazioni al naso, alla gola e ai seni nasali, provocando il rigonfiamento delle mucose, l’ispessimento delle secrezioni e la colorazione verde-giallastra. I seguenti sintomi sono tipici della sinusite:

  • naso tappato,
  • respiro affannoso,
  • diminuzione dell’olfatto,
  • sensazione di pressione sul viso,
  • Male alla testa,
  • Febbre,
  • scarico viscoso, giallo-verdastro nel rinofaringe.

4 consigli e rimedi casalinghi per la sinusite

Poiché la maggior parte delle infezioni del seno sono causate da un virus del raffreddore o dell’influenza, gli antibiotici sono efficaci solo in rari casi, se la causa è batterica. Di norma, dovresti evitare la sinusite in modo classico e supportare il tuo corpo nella lotta contro l’agente patogeno o l’infezione con le solite misure. Ciò include un’elevata assunzione di liquidi, una dieta sana con frutta e verdura, facili passeggiate all’aria aperta, protezione fisica, molto sonno e non consumare stimolanti come alcol, sigarette, dolci o fast food. Inoltre, i seguenti suggerimenti e rimedi casalinghi possono aiutare.

1. spray nasali

Occorre fare una distinzione tra agenti contenenti cortisone e spray nasali puramente decongestionanti. In occasione spray decongestionanti o le gocce schiariscono il naso per un breve periodo e riducono così il livello di sofferenza, non combattono l’infiammazione sottostante. Inoltre, i decongestionanti non dovrebbero essere usati per più di una settimana in quanto ciò ha l’effetto opposto e fa gonfiare nuovamente le mucose nasali. Indicato per il trattamento causale di sinusiti acute e croniche spray nasali al cortisone, poiché combattono attivamente l’infiammazione. Tuttavia, non colpiscono tutti nella stessa misura.

2. Irrigazione nasale e inalazione

Sebbene l’effetto degli spray nasali sia stato dimostrato, i dati sui rimedi casalinghi come le docce nasali o l’inalazione non sono così chiari. Tuttavia, una revisione sistematica ha mostrato effetti attenuanti di Risciacqui nasali con soluzione salina per le infezioni delle vie respiratorie superiori. La soluzione salina può essere acquistata già pronta in farmacia oppure puoi mescolarla tu stesso con sale da cucina (da due a un massimo di cinque cucchiaini di sale in un litro d’acqua). Allo stesso modo, l’inalazione del vapore acqueo può aiutare alcune persone. Tuttavia, non ci sono prove scientifiche sufficienti per il rimedio casalingo. Anche con la maggior parte dei rimedi erboristici o dei preparati combinati raccomandati in farmacia, non ci sono prove di efficacia nelle infezioni del seno o solo pochi dati convincenti.

3. Visita medica per sinusite cronica

Se i sintomi tipici di un’infezione sinusale persistono per diverse settimane e non c’è sollievo in vista, dovresti assolutamente consultare un medico di cui ti fidi per essere curato in modo professionale ed evitare che la tua sinusite diventi cronica. Oltre agli spray nasali contenenti cortisone, le moderne opzioni di trattamento includono anticorpi monoclonali (dupilumab) e operazioni per aumentare le costrizioni o rimuovere i polipi nasali.

Video: naso chiuso: come respirare di nuovo immediatamente

Leave a Reply

Your email address will not be published.